Alessandra

 

Cosa significa veramente essere accompagnati da un'ostetrica al momento del parto e dopo?

Per me è stato fondamentale per tre motivi fondamentali:

Il primo è per il sostegno durante i 9 mesi di gravidanza.  Con l'ostetrica crei un rapporto di fiducia e di conoscenza: il tuo corpo in così poco tempo cambia come non è mai successo prima e si prepara a dare alla luce e ad accogliere una nuova creatura: l'ostetrica è li pronta a guidarti attraverso questi cambiamenti, spiegandotene il senso e soprattutto aiutandoti a capire che tutta l'energia, la forza e le risorse di cui avrà bisogno il tuo piccolo, sono tutte in te che sei la sua mamma... Solo di te tuo figlio avrà bisogno e in te troverà tutto ciò che per lui è vita, almeno per il primo mese.

Compito dell'ostetrica è essere lì per aiutarti a capire il tuo corpo e sopratutto le tue emozioni e a prepararle per il parto e per il dopo: la respirazione, il seno per l'allattamento, le posizioni per il parto, metterti a conoscenza delle difficoltà che possono esserci, ma anche di come superarle.

 

Il secondo motivo è la presenza rassicurante a termine gravidanza e durante il parto. La mia per nove mesi è stata una gravidanza da manuale: nessun problema, valori delle analisi sempre tutti regolari, niente nausee o complicazioni...ma la mia bimba si è fatta attendere due settimane oltre il termine del parto..e l'ostetrica è stata sempre disponibile in quei giorni di difficile attesa: per una visita di controllo, per  suggerimenti o manovre per agevolare l'inizio del travaglio, o anche solo per una lunga camminata in collina, pronta ad ascoltarmi e a tranquillizzarmi per le mie preoccupazioni... Anche il parto in sè e la successiva settimana sono stati difficili: un parto lungo, faticoso seguito dal ricovero di mia figlia in TIN per un giorno e in neonatologia per i successivi quattro, con cicli di antibiotici sia per me che per lei...e ovviamente dopo questa nascita poco dolce la bimba non ne voleva sapere di attaccarsi al seno, per cui le abbiamo provate tutte perchè mangiasse... senza Rachele al mio fianco che mi sosteneva fisicamente e moralmente,rassicurandomi durante il parto e in ogni momento della giornata, non sarebbe stata la stessa cosa e mi sarei sentita persa...

 

Infine il terzo motivo per cui è stato prezioso l'accompagnamento di un'ostetrica è stato ed è tuttora il dopo parto.

Quando prendi per la prima volta in braccio tua figlia ti senti la persona più potente del mondo,perché da te è sgorgata una nuova vita ...ma al tempo stesso la più fragile perché sai che questa nuovo essere dipende completamente da te...e nonostante sia parte di te non sai come capirlo.. l'ostetrica, come una traduttrice tra te e lui, ti aiuta a intessere quel rapporto di complicità e simbiosi che si svilupperà nei mesi successivi con il tuo bambino.

E ancora adesso, a distanza di mesi è ancora lì al tuo fianco pronta a consigliarti in questo viaggio bellissimo fatto di fatiche e dubbi, ma soprattutto di bellezza e felicità di essere mamma.

Iscriviti alla nostra newsletter!

© 2010 Rachele Montini. P.IVA 03989650407