Monia

 

GRAZIE DI CUORE

20 Febbraio 2011 ore 14:55 finalmente è nata la nostra piccolina “AURORA”.

Per me e Alberto è un miracolo di Dio, una gravidanza desiderata più di ogni altra cosa, che doveva chiudere quel cerchio di felicità che è il matrimonio, quel senso stretto di famiglia che mancava se non con l’arrivo di un figlio. […] 
Ho iniziato a frequentare il corso di preparazione al parto di anti-ginnastica gestito da Elvira, dove ho imparato le tecniche di rilassamento, di respirazione e di vocalizzazione finalizzate non a nascondere il dolore del travaglio e del parto ma a gestirlo e superarlo nel modo più naturale possibile. Ed è lì che ho conosciuto Rachele, un’ostetrica professionista che ad ogni lezione ci spiegava ed insegnava tutto quello che bisognava sapere sul parto, sul puerperio, sull’allattamento, ecc…. 
La sua tranquillità nel proporre e spiegare le cose, mi davano sicurezza e fiducia e lezione dopo lezione mi sono resa conto che avevo bisogno di avere Rachele al mio fianco, perché io e Alberto eravamo alla nostra prima esperienza e non sapevamo a cosa andavamo incontro, a come avremmo reagito al dolore del travaglio, del parto e del rientro a casa. Di una cosa ero certa, volevo stare a casa il più a lungo possibile, volevo vivermi quei momenti tra le mura di casa mia e non di un freddo Ospedale, volevo essere libera di urlare se mi andava, di fare e dire tutto ciò che mi pareva. Abbiamo preso così appuntamento con Rachele e la sua collega Paola, e ci siamo fatti spiegare in che cosa consisteva il loro aiuto. 
Ora che sapevo di avere Alberto e Rachele al mio fianco, mi avvicinavo alla fine dei nove mesi con serenità e tranquillità, senza la paura del dolore … [...]
E’ il 20.02.2011 sono le ore 05:00 del mattino, mi sveglio di scatto perché mi si sono rotte le acque, chiamo Alberto che mi dice subito di telefonare a Rachele … eravamo già in panico! Arriva dopo circa due ore, mentre io ero già in preda al dolore delle contrazioni. Il dolore c’era ed io cercavo di superarlo con il respiro come mi avevano insegnato mentre Alberto al mio fianco mi incoraggiava e sosteneva. Rachele ad ogni contrazione mi massaggiava e mi tranquillizzava che stava tutto procedendo benissimo. Ogni tanto mi visitava per controllare la dilatazione, e ci faceva sentire il cuoricino della nostra piccola. Mi ha fatto fare parte del travaglio nella vasca da bagno, un sollievo unico visto che il dolore delle contrazioni viene percepito in maniera minore. Ora dopo ora, il travaglio procede, il dolore è intenso e a volte non mancano i momenti di sconforto … ma Alberto e Rachele sono lì al mio fianco che mi sostengono ed incoraggiano. Sono passate le 13:00 da poco, quando Rachele mi visita nuovamente e ci comunica che sono dilatata di 8 cm ed è ora di andare in Ospedale. All’arrivo in Ospedale verso le 13:40 sono dilatata di 9 cm, ed in un tempo ragionevole arriva il momento di spingere …. spingere ….  spingere 
Sono le 14:55 quando io e Alberto piangiamo nel vedere Aurora
Voglio ringraziare Alberto, perché conoscendolo ha fatto un lavoro straordinario nel sostenermi e standomi per tutto il tempo al mio fianco.
Voglio ringraziare Elvira, per avermi insegnato le tecniche del respiro che si sono rivelate utilissime nell’affrontare e fronteggiare il dolore senza paura. 
Voglio ringraziare Rachele, per avermi fatto vivere il travaglio proprio come lo desideravo ed insieme ad Alberto la voglio ringraziare di cuore, per aver fatto si che quel giorno diventasse il più bello della nostra vita ….
Grazie Rachele! 

                                                                          Alberto – Monia – Aurora
 

Iscriviti alla nostra newsletter!

© 2010 Rachele Montini. P.IVA 03989650407