Silvia

 

…e alla fine arriva Leonardo…

Il parto è stata davvero l’esperienza più forte della mia vita!Un miracolo che si compie!
La gravidanza è stata perfetta! Niente nausea, vomito e dolori vari ( a parte una brutta colica di reni), è stato un viaggio bellissimo che mi ha portato a conoscere il mio cucciolo e sono convinta che sia stato così bello anche e soprattutto grazie al “team” che mi ha accompagnata lungo questo viaggio! In primo luogo mio marito e la mia famiglia e poi Rachele, figura della quale non pensavo di aver bisogno e che invece ho cercato quando ho cominciato ad avere paura del parto, a credere di non avere la forza per affrontarlo e a desiderare un parto il più naturale possibile! Mancavano due mesi e io ho sentito il desiderio forte di essere accompagnata per mano in questa esperienza da qualcuno che mi potesse dare serenità e tranquillità…e ho scelto Rachele! E’ stata una presenza fondamentale che ha contribuito a rendere il mio parto stupendo anche perché è riuscita a coinvolgere mio marito rendendolo partecipe attivamente dell’arrivo di nostro figlio! Durante il corso preparto tenuto dal consultorio non avevamo fatto alcuna pratica di respirazione ma solo teoria…e proprio la respirazione invece è stata fondamentale durante tutto il mio travaglio!Fortuna che Rachele ci aveva fatto un corso accelerato e che io e mio marito avevamo fatto qualche prova a casa! La respirazione e il vocalizzo mi hanno permesso di sopportate le doglie che sono iniziate alle 7 della mattina, erano già una ogni cinque minuti. Rachele mi ha rassicurata telefonicamente e dato alcune indicazioni: prima doccia calda e poi un bel bagno nella vasca! All’ora di pranzo mi ha raggiunta a casa e non mi ha più lasciata fino a quando, in ospedale, dopo la nascita ci hanno accompagnati nella stanza.
Sono stati fondamentali i suoi massaggi alla schiena, le sue rassicurazioni e la sua calma. Respirava con me e io mi sentivo tranquilla e di potermi davvero rilassare e dedicare soltanto alla nascita di Leonardo, ai segnali che lui mi mandava, al percorso che dovevamo fare insieme! Quando ormai si erano rotte le acque non potevamo più stare a casa perché avendo il tampone positivo dovevano farmi l’antibiotico e quindi mi ha aiutata a prepararmi per andare in ospedale! Erano le 17 del pomeriggio e la dilatazione di 5-6 cm…e l’emozione sia mia che di mio marito era davvero tanta!! In Ospedale le contrazioni si sono un po’ fermate e solo alle 20 sono arrivata finalmente a 10 cm…e senza epidurale! A quel punto è cominciata la parte veramente dura, quella delle spinte! A causa dei crampi alle gambe faticavo a trovare la giusta posizione per l’espulsione e devo ammettere che non ce la facevo più! A quel punto ho davvero vacillato un po’ e ricordo di aver guardato Rachele poiché ero preoccupata che mi facessero l’episiotomia e di averle chiesto “Va tutto bene, ce la posso fare vero??”…e lei mi ha rassicurata e incitata ad impegnarmi nelle ultime spinte! Per me è stato fondamentale in quel momento sapere di avere accanto una persona preparata e della quale potevo fidarmi. Lei mi diceva che potevo farcela…e infatti poco dopo Leonardo è nato!La gioia è stata immensa! Rachele ha quindi aiutato mio marito a vestire il bimbo e poi mi ha aiutata ad attaccarlo subito al seno. Eravamo tutti e quattro stremati! Una volta in camera ci ha dato qualche consiglio per affrontare i primi giorni! Due giorni dopo è venuta a trovarmi in ospedale Paola la collega di Rachele, poiché lei era malata, e la sua visita è stata davvero importante poiché stavo impazzendo a causa dell’allattamento! Leonardo era così piccolo…e i miei capezzoli così grossi per lui!Lei mi ha dato qualche consiglio e soprattutto mi ha tranquillizzata. L’allattamento è partito ma il vero inizio è stato a casa quando quindici giorni dopo ho tolto il paracapezzoli che mi avevano fatto usare in ospedale. Rachele mi ha dato le dritte per attaccare bene Leonardo e mi ha detto di aver tanta costanza…e così è stato!Leonardo cresce bene, mangia, dorme ed è tranquillo! Anche nel periodo dopo il parto ho chiamato Rachele per qualche consiglio anche per cose che potrebbero sembrare stupide ma per una mamma alle prime armi sono problemi insormontabili! Lei è sempre stata disponibile a darmi qualche indicazione, anche per esempio sull’utilizzo di prodotti naturali sia per me che per il bimbo, sull’alimentazione da seguire per ridurre le coliche. L’arrivo di Leonardo è stato davvero un successo e il poter contare su una persona speciale che è sempre disponibile per te in questo periodo così bello della vita ma anche pieno di dubbi, domande, sentimenti contrastanti ha reso il tutto ancora più bello e ci ha permesso di vivere questo momento al meglio, portando nel cuore un ricordo meraviglioso dell’arrivo di nostro figlio! Grazie Rachele!!

Iscriviti alla nostra newsletter!

© 2010 Rachele Montini. P.IVA 03989650407